NUOVI MUTUI: Spread sotto il 3%?

NUOVI MUTUI: Spread sotto il 3%?

I tassi bassi per un periodo di tempo «esteso» garantiti da Mario Draghi renderanno per qualche tempo, forse anni, più tranquilli i sonni di molti mutuatari italiani.

Non serviranno probabilmente però ad alleviare le difficoltà di chi un prestito lo deve ancora chiedere, almeno nell'immediato.

Gli spread applicati sui nuovi prodotti sono infatti ancora elevati, faticano a scendere mediamente sotto il 3%, e rimarranno verosimilmente su questi livelli per un bel po' di tempo nonostante gli sforzi della Bce.

LEGGI L'ARTICOLO

 

Torna a "Consulenza e Pareri Scritti"