MUTUO NON PAGATO: EVITARE LA VENDITA FORZOSA E GARANTIRE LA BANCA

MUTUO NON PAGATO: EVITARE LA VENDITA FORZOSA E GARANTIRE LA BANCA

Oggi non pagare le rate del mutuo costringe la Banca creditrice ad azionare la vendita forzata dell'immobile.

Il tutto a danno sia della stessa Banca (che recupera in tempi lunghi un importo nettamente inferiore) che del debitore (che vede vendere il suo bene a valori minori di mercato).

Attraverso "IL TRUST DI GARANZIA":

a) il debitore trasferisce al Trust il bene di sua proprietà;

b) viene nominato un "trustee" (professionista o società qualificata) di gradimento della Banca;

c) viene nominato come beneficiario principale la Banca creditrice, ma fino all'importo effettivamente dovuto e, beneficiario secondario, il mutuatario debitore per la eccedenza.

Attraverso questo importante strumento riconosciuto dalla Convenzione dell'Aja, si ha una totale e certa segregazione del bene a totale vantaggio sia della Banca che del debitore, evitando tempi, lungaggini, vendite forzate a basso prezzo e approfittamenti tipici dello stato di crisi.

 

Torna a "Imprese in Difficoltà / Consulenza Concordati"