LE IMPOSTE SUI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI 2014

LE IMPOSTE SUI TRASFERIMENTI IMMOBILIARI 2014

Schema riassuntivo delle principali novità

A

1) vendita di unità immobiliari urbane e pertinenze da privato ("prima casa"):
- imposta di registro: 2% (con minimo di Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

2) vendita di unità immobiliari urbane e pertinenze da privato ("diverso dalla prima casa"):
- imposta di registro: 9% (con minimo di Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

B


1) vendita di unità immobiliari urbane non di lusso e pertinenze da impresa costruttrice ("prima casa" - atto stipulato entro 5 anni dall'ultimazione lavori):
- I.V.A. 4%
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

2) vendita di unità immobiliari urbane non di lusso e pertinenze da impresa costruttrice ("diversa da prima casa" - atto stipulato entro 5 anni dall'ultimazione lavori):
- I.V.A. 10% (se fabbricato di lusso 22%)
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

3) vendita di unità immobiliari urbane non di lusso e pertinenze da impresa costruttrice ("prima casa" - atto stipulato oltre i 5 anni dall'ultimazione lavori se vi è opzione I.V.A.):
- I.V.A. 4%
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

4) vendita di unità immobiliari urbane non di lusso e pertinenze da impresa costruttrice ("diverso prima casa" - atto stipulato oltre i 5 anni dall'ultimazione lavori se vi è opzione I.V.A.):
- I.V.A. 10% (se fabbricato di lusso 22%)
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

5) vendita di unità immobiliari urbane non di lusso e pertinenze da impresa costruttrice ("diverso prima casa" - atto stipulato oltre i 5 anni dall'ultimazione lavori se non vi è opzione I.V.A.):
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 9% (minimo di Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

6) vendita di unità immobiliari urbane non di lusso e pertinenze da impresa costruttrice ("prima casa" - atto stipulato oltre i 5 anni dall'ultimazione lavori se non vi è opzione I.V.A.):
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 2% (minimo di Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

7) vendita di fabbricato rurale ad uso abitativo, ceduti da impresa costruttrice (entro cinque anni dall'ultimazione o anche dopo se vi è opzione iva):
- I.V.A. 4%
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

8) vendita di fabbricato non abitativo e non strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa costruttrice (entro cinque anni dall'ultimazione):
- I.V.A. 10% ( se fabbricato Tupini o se cessione successiva a intervento di recupero; 22% nei rimanenti casi)
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

9) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa costruttrice (entro cinque anni dall'ultimazione):
- I.V.A. 10% ( se fabbricato Tupini o se cessione successiva a intervento di recupero; 22% nei rimanenti casi)
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: 3% (minimo Euro 200,00)
- Imposta catastale: 1% ( minimo Euro 200,00)
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

10) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa costruttrice (dopo cinque anni dall'ultimazione se vi è opzione IVA):
- I.V.A. 10% ( se fabbricato Tupini o se cessione successiva a intervento di recupero; 22% nei rimanenti casi) - REVERSE CHARGE se l'acquirente è soggetto passivo IVA.
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: 3% (minimo Euro 200,00)
- Imposta catastale: 1% ( minimo Euro 200,00)
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

11) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa costruttrice (dopo cinque anni dall'ultimazione se non vi è opzione in atto IVA):
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: 3% (minimo Euro 200,00)
- Imposta catastale: 1% ( minimo Euro 200,00)
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

C


1) Prima casa e pertinenza ceduto da impresa non costruttrice ("prima casa"):
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 2% (minimo Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

1) Prima casa e pertinenza ceduto da impresa non costruttrice ("diverso da prima casa"):
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 9% (minimo Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

2) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa NON costruttrice senza opzione IVA:
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: 3% (minimo Euro 200,00)
- Imposta catastale: 1% ( minimo Euro 200,00)
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

3) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa NON costruttrice (se vi è opzione IVA):
- I.V.A. 22% - REVERSE CHARGE se l'acquirente è soggetto passivo IVA.
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: 3% (minimo Euro 200,00)
- Imposta catastale: 1% ( minimo Euro 200,00)
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

4) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa di Leasing in sede di riscatto senza esercizio opzione IVA
- I.V.A. Esente
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

5) vendita di fabbricato strumentale per natura e/o sue pertinenze, venduto da impresa di Leasing in sede di riscatto con esercizio opzione IVA:
- I.V.A. 22% - CON REVERSE CHARGE se l'acquirente è soggetto passivo IVA
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

D

1) Terreni NON agricoli e relative pertinenze venduti da privato:
- imposta di registro: 9% (minimo Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

2) Terreni edificabili e relative pertinenze venduti da impresa:
- IVA: 22%
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: Euro 200,00
- Imposta di Bollo: Euro 230,00
- Tassa Ipotecaria: Euro 35,00
- Voltura catastale: Euro 55,00

3)Terreni agricoli e relative pertinenzevenduti da privato o impresa a coltivatore diretto che non chiede agevolazione PPC
- imposta di registro: 9%
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

4) Terreni agricoli e relative pertinenze venduti da privato o impresa a chi non è IAP:
- imposta di registro: 12% (minimo Euro 1.000,00)
- imposta ipotecaria: Euro 50,00
- Imposta catastale: Euro 50,00
- Imposta di Bollo: Esente
- Tassa Ipotecaria: Esente
- Voltura catastale: Esente

5) Terreni agricoli e relative pertinenze venduti da privato o impresa con agevolazioni PPC:
- imposta di registro: Euro 200,00
- imposta ipotecaria: Euro 200,00
- Imposta catastale: 1% (minimo Euro 200,00)
- Imposta di Bollo: Esente (anche per le copie)
- Tassa Ipotecaria: 35,00
- Voltura catastale: 55,00

 

Torna a "Imprese e Società"