VIA LIBERA ALLE STIPULE ANCHE NON URGENTI. ATTENZIONE PERÒ AL LIMITE REGIONALE

VIA LIBERA ALLE STIPULE ANCHE NON URGENTI. ATTENZIONE PERÒ AL LIMITE REGIONALE

Da domani 4 maggio possono essere richieste ai Notai le stipule, secondo le normali modalità.

Le parti di un contratto, infatti, non hanno più la necessità di giustificare la richiesta di stipula per i soli casi urgenti e/o improrogabili.

In sintesi, si può richiedere l’intervento del Notaio per qualsiasi rogito, anche non urgente.

Attenzione però.
Nel caso la stipula preveda l’intervento di persone che si debbano spostare di Regione, il Notaio ha l’obbligo di acquisire una dichiarazione della parte stessa che attesti l’assoluta urgenza.

In tale ultimo caso, comunque, sarà bene consigliare l’utilizzo di una procura speciale (che può essere rilasciata anche agli impiegati e collaboratori del Notaio rogante) al fine di evitare inutili spostamenti.

Fabrizio SANTOSUOSSO- NOTAIO

Torna all'archivio news